Homepage » Notizie da AMIA » In evidenza » Il Presidente di AMIA risponde alle domande dei cittadini
Il Presidente di AMIA risponde alle domande dei cittadini
pres_amia
Tratto da LA NAZIONE  del 4 marzo 2010 - Continua il grande successo dei 'Filo Diretto' organizzati da La Nazione con gli amministratori pubblici. Ieri è stata la volta del presidente dell’Amia, Gianenrico Spediacci, che è stato letteralmente bersagliato di domande dei nostri lettori.
Marco: Ha visto miglioramenti da quando è presidente di Amia?
"Qualche passo avanti indubbiamente c’è stato, resta il fatto che nella nostra città ci sia ancora un malcostume diffuso per tutto quello che riguarda l’igiene pubblico. Troppe volte vedo ancora deiezioni canine sui marciapiedi, cartecce in terra o sacchetti dell’immondizia lascaiati fuori dai cassonetti o, addirittura abbandonati in mezzo alla strada o lungo i corsi dei fiumi. Per questo motivo noi abbiamo investito molto sui servizi e sulla ‘formazione’ dei cittadini. A tutto questo si accompagna il prezioso lavoro dei vari operatori ecologici. Sono fiducioso che col tempo la situazione migliorerà".

Vatteroni: Vedo gli addetti Amia lavorare molto bene, ma appena finiscono la strada ritorna subito sporca, cosa pensate di fare?
"C’è bisogno di un maggior senso civico da parte di tutti. Stiamo pensando di chiedere aiuto anche ai carabinieri per vigilare".

Un residente di via Ciro Menotti chiede: Come mai a Marina non viene più distribuito il sacchetto per la carta?
"Abbiamo scelto di eliminare questi sacchetti e di sostituirli con i bidoncini perché sono più ecologici e non ‘sporcano’ il materiale da riciclare".

Simonetta: E’ possibile avere ritiri più frequenti della carta?
"I singoli casi possono rivolgersi all’eco-sportello di Marina per concordare un passaggio straordinario. A cose normali, invece, abbiamo preferito istituire un ritiro più frequente per l’umido perché è maggiormente degradabile. Per gli altri materiali crediamo che la frequenza sia adeguata".

Stefano: Come avete intenzione di intervenire per il pioppo di via Zeri?
"Quest’albero, purtroppo, dev’essere abbattutto e sostituito. Ha 130 anni ed è molto malato. Tutti i nostri tecnici ci hanno consigliato di sostituirlo".

Stefania: Avete intenzione di ripulire le fioriere di Marina?
"Nella zona della Caravella già l’anno scorso abbiamo cambiato tutte le vasche, inserendo nel marmo dei contenitori d’acciaio rimovibili. Nei prossimi giorni inizieremo a impiantare i fiori per abbellire la nostra città per l’arrivo della bella stagione".

Claudio Laudanna

 

Notizie da AMIA

La Fungalonga by Night - 7 ottobre 2017

News image

Secondo trekking notturno in mezzo alla natura Partenza: sabato 7 ottobre 2017 - ore 14:30 La camminata non ha una copertura assicurativa: ognuno è responsabile per se stesso e per i minori che ha i...

Lunedì, 18 Settembre 2017

» leggi tutto

Skiantalonga - Terza edizione - 3 settembre 2017

News image

Camminata da Colonnata a Lerici (km 30 circa) - Traghetto  da Lerici a Portovenere Data partenza: domenica 03 settembre 2017. In caso di maltempo o di mareggiata, la data di partenza ver...

Martedì, 8 Agosto 2017

» leggi tutto

Visita/trekking alla “grande Muraglia Piemontese” - venerdì 2 giugno 2017

A giugno Visita/trekking alla “grande Muraglia Piemontese” del Forte di Fenestrelle. Durata: 7 ore circa. Partenza da Amia ore 5:00. Tutti i dettagli nel volantino allegato. Il Volantino - Forte di Fenestrelle ...

Mercoledì, 8 Marzo 2017

» leggi tutto

AMIA S.p.a.

viale Domenico Zaccagna, 18/a
54033 Avenza (MS)
P.IVA\C.F. 00637570458

EMAIL: info@amiacarrara.it
POSTA CERTIFICATA: amia@pec.amiacarrara.it
Privacy Policy

ORARI D'APERTURA

tutti i giorni
compreso il sabato (tranne luglio e agosto)

dalle ore 8:00 alle ore 14:00

NUMERO VERDE E CENTRALINO

il nostro numero verde 800 01 58 21

CERTIFICAZIONI

le certificazioni ottenute da AMIA